Da che punti di vista osservi la tua situazione

2019-05-14T10:39:41+00:00 7 maggio 2019|Psicologia|
  • Da che punti di vista guardi

Quello che percepisci del tuo problema o della tua situazione è corretto, ma è una sola una delle tante visioni che si possono avere.

Quello che percepisci di te stesso è solo una della molteplici realtà che esistono: non l’unica.

Prova a fare un piccolo esperimento: scrivi il numero 6 su un foglio e chiedi ad una persona di fronte a te di dirti che numero hai scritto.

Sicuramente la risposta sarà 9.

E’ proprio questo quello di cui ti sto parlando.

 

E’ una questione di punti di vista

Da che punto di vista guardi le situazioniIl tuo punto di vista ti limita nella conoscenza e nell’interpretazione della realtà che ti circonda.

La trappola dei tuoi schemi mentali è quella che ti porta ad interpretare quello che vivi come l’unico modo possibile di percepirlo. Quando ci si trova in questa situazione si ha un pensiero costante: quello che affronti è troppo difficile da superare.

Abbattere questo muro ti permette di raggiungere 2 vantaggi:

  • Le realtà che vedi potrebbe essere migliore di quella che è.
  • Cogliere qualcosa a cui non avevi mai pensato.

Quando qualcosa ti sembra troppo pesante da affrontare, prova ad assumere un’angolazione diversa dalla quale guardarla: potresti provare a capire qual è il punto di vista di qualcun altro coinvolto nella situazione, e poi ancora un altro e poi un altro ancora.

Ci vuole un lungo e difficile allenamento per riuscire ad assumere differenti punti di vista, ma ti assicuro che la tua mente e la tua percezione delle cose acquisiranno dei vantaggi utili per alleggerire i tuoi pensieri.