Chi sono 2019-05-02T11:31:18+00:00

Io, Isabella

Specializzata in psicoterapia breve strategica per il trattamento dei disturbi d’ansia, fobici e attacchi di panico

Sono appassionata e curiosa di  tutto quello che riguarda la psicologia. Un mondo che sembra essere lontano da noi, ma che in realtà è fatto proprio da tutti noi.

Pensiamo, agiamo e ci relazioniamo ogni giorno e in ogni momento della nostra vita. Purtroppo non sempre si è pronti ad affrontare tutto quello che accade.

Ho studiato e continuo ad aggiornarmi costantemente su come aiutare le persone ad affrontare le difficoltà, risolvere i problemi e valorizzare sé stessi.

Mi sono laureata in Psicologia presso l’Università di Padova per poi lavorare nell’Area Formazione di una grande azienda, ma ho capito che potevo dare un contributo differente alle persone.

Ho deciso così di specializzarmi in Psicoterapia Breve Strategica presso il Centro di Terapia Strategica diretto dal Prof. Giorgio Nardone, scoprendo che questo approccio porta in breve tempo ad un cambiamento significativo nella vita quotidiana. Utilizzo e applico il problem solving strategico sia nella consulenza psicologica – per affrontare e superare problemi legati all’ansia, al  panico e alle fobie – che nel campo del coaching, per potenziare le risorse personali.

L’approccio breve strategico

Miglioriamo il presente per meglio vivere nel futuro.

La terapia breve strategica si fa delle domande molto semplici, ma fondamentali per capire il problema: come si crea un determinato problema? 

Con delle piccole strategie si interviene sul processo, innescando la leva di risoluzione del problema stesso, arrivando in tempi brevi agli effetti che desideriamo.

E’ sbagliato credere che un problema sofferto da molti anni necessiti di una terapia altrettanto lunga per liberarsene.

L’approccio breve strategico affronta e risolve il problema in un numero limitato di sedute: entro i 10 incontri si ottiene un cambiamento.

Anche solo una piccola modifica della nostra situazione ci permette di riprendere in mano la nostra vita e uscire dalle trappole nelle quali ci rifugiamo.

Aiutarti a farlo è il mio lavoro.